Chi siamo

Il PIAM (Progetto Integrazione Accoglienza Migranti)

Il PIAM (Progetto Integrazione Accoglienza Migranti) è un’associazione laica con sede in Asti composta da operatori sociali e migranti.

Nati come risposta concreta alla grande presenza sulle strade del territorio astigiano di giovani donne straniere costrette alla prostituzione, dal 2000 ci occupiamo di donne e immigrazione, con particolare attenzione alle vittime di tratta e sfruttamento.

Dal 2011, in pieno accordo con la nostra mission originaria, abbiamo anche avviato progetti di integrazione per richiedenti asilo, profughi e rifugiati, con il preciso intento di offrire a queste persone ciò che più di ogni altra cosa determina l’integrazione: i diritti. Il diritto alla cittadinanza, innanzitutto. Ma anche il diritto alla casa, il diritto alla salute, il diritto all’istruzione, il diritto alla maternità, il diritto alla socialità e il diritto all’indipendenza. E ovviamente il diritto a sognare.

Perché oggi come ieri siamo convinti che solo lavorando ogni giorno per costruire una comunità di persone uguali tra loro, nelle opportunità e nei diritti, si può dare vita a una società coesa e “sicura”.

Le ultime news istituzionali

CHE C’È DI NUOVO: I PROGETTI SU EDUCAZIONE E GENITORIALITÀ

Dai corsi per i genitori rifugiati alla costruzione di spazi nei centri dedicati ai più piccoli: il mondo dell’accoglienza si ripensa a misura di...

Il mondo di Piam

Chi siamo, che cosa facciamo e perché abbiamo bisogno di donatori: tante idee ma anche tanti ritardi nell’arrivo dei fondi pubblici PIAM, Progetto Integrazione Accoglienza...

Partiti i lavori di costruzione dell’asilo per i bimbi delle vittime...

Non potevamo chiedere di meglio per l’inizio di questo 2022. E allora abbiamo qualcosa da dire a tutti voi, a chi ci ha seguito...

Supporta
il PIAM